Collegiata S.ta Maria Maggiore

La chiesa di S. Maria Maggiore a Giuliano di Roma, "Collegiata Insigne" dal 1737, è una chiesa barocca del XVIII secolo. Ha tre navate, 8 cappelle e un altare rimaneggiato. Possiede un coro ligneo del '700 e si trova orientata ad ovest.

Descrizione

La maestosa chiesa parrocchiale collegiata di Santa Maria Maggiore sorge in cima al centro storico di Giuliano di Roma, e dalla sua posizione elevata sembra dominare l'intero paese. Nel 1737, grazie a una bolla di papa Clemente XII, ottenne il prestigioso titolo di "Collegiata Insigne". Questo riconoscimento portò alla creazione di un Collegio composto da 11 sacerdoti Canonici guidati dall'Arciprete.

Fu proprio in seguito a questo importante riconoscimento che si decise di iniziare la costruzione della nuova chiesa nella seconda metà del XVIII secolo. Questa nuova chiesa, realizzata in stile barocco e posta sotto il patronato dei Colonna, i proprietari del castello di Giuliano, venne benedetta il 1 febbraio 1784 e consacrata il 25 maggio dello stesso anno dal Vescovo di Ferentino, monsignor Tosi. La nuova costruzione si erge sul luogo in cui un tempo sorgeva una chiesa medievale di dimensioni molto più modeste, e il titolo della nuova chiesa barocca è stato ereditato dalla precedente.

La chiesa ha una pianta a tre navate, con una lunghezza di 163 palmi, una larghezza di 73 palmi e un'altezza di 66 palmi. È luminosa grazie a 13 finestroni, due occhialoni e 4 finestre nella lanterna. La chiesa dispone di 8 cappelle laterali (sebbene 6 degli 8 altari siano stati distrutti dopo il Concilio Vaticano II) e di due grandi cappelloni adiacenti al presbiterio, che si eleva di tre gradini rispetto alla navata. L'altare maggiore ha subito due rimaneggiamenti significativi: il primo dopo il Concilio Vaticano II, che ha comportato la rimozione della parte posteriore dell'altare e il posizionamento del tabernacolo nel cappellone di sinistra; il secondo nel 2008, con l'allargamento dell'altare nella parte posteriore e la posa di una spessa lastra di alabastro dorato sul piano dell'altare. Questo nuovo altare è stato consacrato con una solenne celebrazione il 1 febbraio 2009. Un ulteriore elemento di grande bellezza all'interno della chiesa è il coro ligneo del XVIII secolo, attualmente in attesa di restauro.

La chiesa è orientata verso ovest, e la sua imponenza e la sua storia la rendono un punto di riferimento importante nella vita religiosa e culturale di Giuliano di Roma.

Modalità di Accesso

Per avere informazioni dettagliate e aggiornate, suggeriamo di contattare direttamente l'ente o l'organizzazione che gestisce l'ufficio turistico locale.

Contatti

Comune di Giuliano di Roma (FR)
Telefono

0775.699016

Email

comune.giuliano@libero.it

Fax

0775.699689

PEC

protocollo@pec.comune.giulianodiroma.fr.it

Indirizzo

Borgo Vittorio Emanuele, 22

Luogo

Piazza S. Maria Maggiore, 17, 03020, Giuliano di Roma (FR)

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli?2/2

Inserire massimo 200 caratteri